mercoledì 4 giugno 2014

Belle vacanze / Arbatax, Paradiso sardo



Il borgo, le case e il mare dalla terrazza  dell'Hotel Monte Turri, con
ristorante panoramico, piscina solarium e e ascensore di cristallo per
scendere velocemente nella caletta privata
Non esageriamo, mettiamoci pure la p minuscola, limitiamone l’estensione: piccolo paradiso dell’Ogliastra, va meglio? Epperò, sempre nel campo celeste siamo.  Celeste come il cielo, ma azzurro, verde, blu come il suo mare, e rosso infuocato – soprattutto al tramonto – come le sue rocce. Le montagne digradano rapidamente verso le acque saline, con un’alternanza di alte scogliere e piccole insenature, spiagge di sabbia o di sassi.
Ad Arbatax, località balneare e porto nel centro della provincia dell’Ogliastra (comune di Tortolì, un’ora e mezza d’auto dall’aeroporto di Cagliari) la penisola di Capo Bellavista (con tanto di faro) è in gran parte privata. Un peccato? No, perché è qui il paradiso vacanziero, all’Arbatax Park Sardinia Resort, dotato sì di albergo, camere nel borgo, villa de luxe come di family village, cottage e suite, ristoranti, centro benessere e spa. E di spiagge private nelle baiette, e di piscine. Ma anche di uno straordinario parco naturalistico e faunistico, con una flora che annovera mirti e lentischi, ginepri ed eucalipti e una fauna di asini bianchi e pecore, mucche e struzzi, pappagalli e volatili (anche) esotici, muflore (ibridi di pecore e mufloni) e cinghiali che pascolano in gran parte liberi. Per non dire dell’orto biologico, a forma di spiga (simbolo di vita e fertilità), in cui si coltivano gran parte delle verdure che poi finiscono sulle tavole dei ristoranti.
Ma forse, più di tante parole, parlano le immagini. Eccone una selezione (in fondo, tutte le informazioni utili).

Famiglia di cinghiali fra le vie del borgo. Innocui
Capre nel parco


L'orto biologico
Una camera del Monte Turri
Aperitivo in terrazza


Mare...
...E ancora mare
Spiaggetta sotto una suite
Datteri sulla spiaggia
Pappagallo nella voliera

E per finire: insalata di crostacei
INFO: www.arbataxpark.com, tel. 0782.667790, via Capri 49/B, Tortolì-Arbatax, Ogliastra, Sardegna.
A Tortolì-Arbatax ci sono aeroporto e approdi marittimi. In auto da Cagliari, 90', da Olbia, 120'.
Mare, costa e piscine. Varie baie, come Cala Moresca, Monte Turri, Nuraghe, spiaggia Le Palme, spiaggia di Orrì e nove piscine. Animazioni, intrattenimento, tennis, calcetto e altro. Visite giornaliere al parco naturalistico e faunistico. Otto ristoranti in diverse aree del resort.
Soluzione abitative. Hotel Monte Turri (4 stelle): 17 suite e 25 camere. Discesa al mare anche in ascensore. Borgo Cala Moresca (4 stelle): 235 camere. 150-300 m. dal mare. Nel Parco: Villa Bianca (Luxury): con piscina e gran vista sul mare. Telis (4 stelle): villaggio familiare con 380 camere. Da 100 a 500 m. dal mare. Dune (4 stelle): 100 camere, da 10 a 100 m. dal mare. Cottage (4 stelle) 76 camere, da 10 a 100 m. dal mare. Executive Suite (Luxury): 2, La Torre e Nuraghe (su una spiaggetta), nell'area Telis.
Alcune proposte. Dolce Relax, valida per Telis, Borgo Cala Moresca, Dune: 2 notti in doppia in 1/2 pensione 276 € per 2 persone con percorso benessere al centro Thalasso e Spa Bellavista.
Beach & Wellness, valida per Telis, Cottage, Dune: 7 notti in doppia, pensione completa, 1182 € totali. Con ingressi al centro benessere, 1 trattamento, giornata relax a Orrì.
Le origini del Cannonau e La vendemmia del Cannonau. La prima per visitare cantine e degustare i vini Cannonau, bottiglia in camera, con prima colazione, 3 notti in doppia, percorso benessere, a partire da 489 € per due persone.
La seconda (da metà settembre), vendemmia in vigna, pigiatura a piedi nudi in cantina, bottiglia in camera, colazione a buffet, percorso benessere, 5 notti in doppia. I partecipanti riceveranno successivamente a casa propria il Cannonau "prodotto" da loro. A partire da 899 € per due persone.